Eppur si muove: spunti per una mobilità internazionale

santarcangelo

Sabato 16 giugno alle 16:30 saremo al Festival di Santarcangelo per parlare di opportunità, strumenti e pratiche per favorire la mobilità internazionale nell’ambito dello spettacolo dal vivo.

Con noi ci saranno Giuliana Ciancio, docente in management culturale, e Riccardo Fazi, fondatore di Muta Imago. Modererà l’incontro Roberto Naccari di Santarcangelo Festival.

 

Volete saperne di più? Info qui sotto e a questo link

Eppur si muove: spunti per una mobilità internazionale
Operatori, organizzatori ed artisti si confrontano sul tema, analizzando opportunità, bisogni e strumenti relativi alla mobilità internazionale.

Interverranno:

Giuliana Ciancio
Cultural manager e docente in management culturale, Giuliana Ciancio lavora attivamente nel settore dello spettacolo dal vivo dal 1999 curando e sviluppando progetti internazionali di larga scala in Italia e all’estero. Giuliana è anche coordinatrice del tavolo per l’internazionalizzazione di “C.Re.S.CO” (Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea).

Riccardo Fazi
Muta Imago è un progetto di ricerca artistica e una compagnia teatrale nata a Roma nel 2006 e oggi con base a Roma e a Bruxelles. È guidata da Claudia Sorace (regista) e Riccardo Fazi (drammaturgo/sound designer). Negli anni i progetti di Muta Imago sono stati ospitati dai più importanti festival nazionali ed internazionali.

Giulio Stumpo (SMart)

Amministratore Delegato di SMart Italia, è esperto di analisi, valutazioni economiche e progettazione e gestione nel campo della Cultura e delle industrie Creative. Insegna “Economia delle autonomie locali” al corso di Laurea in Economia presso la Facoltà di Economia l’Università dell’Aquila. Fa parte del network di esperti internazionali sulle politiche culturali EENC (European Expert Network on Culture).

Vi aspettiamo sabato 16 luglio alle 16:30 presso la Libreria Baldini in Viale Pascoli 3 a Santarcangelo