SMart è anche a Roma!

Giulio Stumpo ci racconta della recentissima apertura dell’ufficio romano.

1) Un ufficio a Roma, perché? stumpit
Per una serie di motivi: il primo se vogliamo è di tipo “politico”: a Roma hanno sede tutte le istituzioni nazionali nell’ambito delle politiche per la creatività; il secondo motivo è che molti dei nostri soci risiedono a Roma e quindi è naturale ampliare lo spettro delle presenze sul territorio; terzo, a Roma esiste una forte industria culturale e SMart può rappresentare una soluzione per molte imprese che operano nel settore; infine, Roma è il centro geografico d’Italia è collegata con Nord e Sud..ed il nostro progetto ha una chiara vocazione nazionale (oltre che internazionale!).

2) Ci sono già contatti o partnership in corso?

SMart non può funzionare senza partner! A Roma esistono diversi contatti con istituzioni pubbliche e private nonché con gruppi formali ed informali. Stiamo lavorando da tempo con Arci e C.Re.S.Co., abbiamo realizzato per due edizioni di seguito il Festival Errichetta, con imprese dell’audiovisivo, siamo in contatto con Angelo Mai, con gli amici del Teatro Valle Occupato, con GRA (Gruppo Resilienza Artistica) con AssoMusica.

3) Dove si trova l’ufficio esattamente? è accessibile al pubblico?
L’ufficio si trova in via del Vignola, nel quartiere Flaminio, al numero 75. Nello spirito di SMart condividiamo lo spazio con una cooperativa che opera nell’audiovisivo che si chiama l’Altravista. Per raggiungerci basta prendere il tram 2 da piazzale Flaminio (Metro A) e fare un ultimo tratto di 5 minuti a piedi in via del Vignola. Ancora per i prossimi mesi sarà aperto su appuntamento e prima possibile apriremo al pubblico tutti i giorni. Il calendario delle giornate informative che svolgeremo Roma si trova a questo link… Stay tuned!