SMart ospite di Alfredo Pirri a Roma

SMart è arrivata a Roma qualche mese fa e giovedì 14 luglio si presenta con un aperitivo all’aperto, grazie all’ ospitalità dell’artista visivo Alfredo Pirri. Ce ne parla Anna Pirri, promotrice dell’evento e stagista presso SMart.


Anna, come ti è venuta l’idea dell’incontro, e su cosa verterà? OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’idea è nata dopo aver parlato a diversi artisti residenti a Roma di cosa è SMart e dei suoi servizi, ho notato un interesse che mi ha portata quindi a pensare ad incontro di presentazione. Questo appuntamento è rivolto agli artisti visivi (categoria ancora poco presente in percentuale fra i nostri soci) e si è pensato a qualcosa di collettivo piuttosto che a diversi appuntamenti singoli nella sede romana di Smart proprio per dare l’opportunità, agli artisti e SMart, di aprirsi ad un confronto e dialogo circa il tipo di supporto di cui questi artisti hanno bisogno.

Quale pensi che sia il senso di sviluppare SMart in una città come Roma, a quali bisogni pensi possiamo rispondere, quali sono secondo te le priorità? 

Roma ha un bacino d’utenza ovviamente molto grande e, fortunatamente, grande è la comunità di artisti e creativi: l’attività di SMart in questa città è quindi sicuramente molto utile. Negli ultimi anni purtroppo diversi sono stati gli attacchi a luoghi cittadini dove si portava avanti una politica culturale intelligente ed interessante, cercare di tenere vivo il senso di comunità tra gli artisti penso sia dunque una necessità avvertita e SMart, oltre ai servizi pratici che fornisce, crea questo senso di appartenenza ad una comunità.

Siete dunque invitati giovedì 14 Luglio alle ore 18 in via del Mandrione 451. 

Info qui: INVITO