Spettacolo dal vivo: OBIETTIVO INTERNAZIONALE

cresco2

Martedì 6 giugno, primo appuntamento di una serie di incontri di OBIETTIVO INTERNAZIONALE: ostacoli, contraddizioni, strumenti operativi, organizzati da C.Re.S.Co in collaborazione con SMart, Marche Teatro e Zo Culture.

Perché internazionalizzarsi? Che strategia adottare e che tempistiche per vederne i risultati? Quali sono i rischi e i costi da sostenere? Che strumenti sono necessari?

Ne parliamo martedì 6 giugno al foyer del Teatro Valle di Roma, al primo di un ciclo di appuntamenti pubblici che coinvolgeranno quattro regioni (Lombardia, Marche, Lazio e Sicilia) nell’arco di tutto il 2017: una riflessione guidata con istituzioni, artisti e operatori per far emergere le necessità chiave dei territori, il punto di vista delle istituzioni, gli scenari possibili.

Operatori, organizzazioni, compagnie, artisti sono invitati a partecipare attivamente alla discussione per condividere la propria esperienza e fornire indicazioni concrete su strumenti, pratiche e politiche che siano funzionali ad un posizionamento internazionale.

Gli incontri fanno parte dello studio di fattibilità del progetto “Desk per l’internazionalizzazione dello spettacolo dal vivo”.

Programma della giornata:

10.00 – registrazione

10.30 – saluti istituzionali (Laura Valli, Presidente C.Re.S.Co. e Antonio Calbi Direttore del Teatro di Roma) e introduzione della modalità di lavoro

10.45 – interviste incrociate. Intervengono: Donatella Ferrante (MiBACT), Cristina Loglio (MiBACT – Presidente Tavolo Europa Creativa), Emiliano Paoletti (Comune di Roma – Assessorato alla Crescita Culturale), Marzia Santone (CED ITA – Ufficio Cultura MiBACT), Luisella Carnelli (Fondazione Fitzcarraldo), Cristina Da Milano (Eccom), Lisa Gilardino (Motus, Alessandro Sciarroni, Santarcangelo Festival), Michele Mele (Stabilemobile / Anagoor), Donato Nubile / Chiara Faini (SMart), Luca Ricci (CapoTrave/Kilowatt – Be SpectACTive)

13.30 – pausa pranzo

15.00 – tavoli di lavoro

partecipano (in via di definizione): Fabio De Chirico (MiBACT), Anouk Aspisi e Chloé Siganos (Institut Français), Claudio Bocci (Federculture), Roberto Casarotto (Balletto di Roma/Opera Estate Festival),Claudia Di Giacomo (PAV), Luca Fornari, Alessandro Berdini, Isabella Di Cola (ATCL), Pierluigi Regoli (Regione Lazio – Assessorato alla Cultura), Francesca Sereno (Q Academy), Carlo Testini (BJCEM, Biennale Giovani Artisti del Mediterraneo), Melting Pro, Romaeuropa Festival

17.00 – sintesi e confronto

18.00 – chiusura lavori

Iscrizioni? progettodesk.cresco@gmail.com entro il 1 giugno 2017

Dove? Teatro Valle, Via del Teatro Valle 21 – Roma

La partecipazione è gratuita