Primi in Europa

SMart: Sociéte Mutuelle pour Artistes.

 

SMartEULa visione solidale: mantenere indipendenza e costruire resilienza.
SMart è l’acronimo di Société Mutuelle pour Artistes: impresa sociale nata a Bruxelles nel 1998. L’idea dei fondatori era di offrire agli artisti soluzioni concrete e solidali che permettessero loro di lavorare in maniera più serena, senza farsi carico di lungaggini amministrative o preoccuparsi di quando e se sarebbero stati pagati.

Un progetto che ha anticipato i tempi. Sempre più difficili e precari.
Negli anni, sempre più persone, da settori sempre più ampi, si sono unite al progetto e si sono associati. Attualmente non lavoriamo più esclusivamente con gli artisti, ma più in generale con freelance e creativi. Lavoratori indipendenti che si trovano spesso a dover giostrare fra diversi tipi di contratto, di committente, di progetto. Che, a causa della natura discontinua del proprio lavoro, sono esposti ad un grande rischio di precarietà.

SMart oggi: 9 cooperative nazionali, in network internazionale.
Oggi SMart come cooperativa offre ai suoi soci una struttura di gestione condivisa e solidale della loro attività, e così facendo tutela e semplifica il loro lavoro.
Nel corso della loro carriera i nostri soci si trovano spesso a lavorare all’estero, in progetti internazionali o transnazionali: viaggiano, partecipano a produzioni che coinvolgono professioni e finanziamenti stranieri, lavorano con clienti e collaboratori da tutto il mondo.
Per questo SMart Belgio, nata a Bruxelles nel 1998, ha deciso di investire una parte delle proprie risorse nello sviluppo di una rete internazionale di cooperative: SMart Francia viene fondata nel 2008, nel 2012 è la volta della Svezia, e più recentemente il progetto si è sviluppato anche in Spagna, Italia, Germania, Austria, Olanda, Ungheria.

Più di 120.000 soci, una sola voce. Per dare più forza alla tua indipendenza.
Le 9 cooperative SMart condividono la gestione della liquidità: in questo modo si crea un legame mutualistico fra i più di 120.000 soci in tutta Europa. Per tutelare al meglio il loro lavoro al di là delle differenze dei sistemi legali, previdenziali e fiscali di ogni Paese.
Oltre a semplificare la gestione di progetti internazionali e a rendere più semplice la mobilità dei soci, SMart è attiva a livello europeo ed internazionale anche per incidere sulla definizione delle politiche comunitarie relative a lavoro e cultura.