Smart lancia il “Plan Corona”

Un ambizioso progetto solidale: Smart lancia il “Plan Corona”

Smart, in quanto impresa condivisa, ha deciso di attuare un piano di emergenza per essere al fianco dei suoi soci, lavoratori dipendenti e autonomi, in questo momento di grave difficoltà dovuta alla crisi sanitaria e alle sue pesanti ripercussioni sull’economia e sul lavoro.

Il “Plan Corona” avrà tempistiche e forme differenti nei diversi Paesi in cui Smart è presente, e gli stessi soci saranno chiamati a contribuire alla loro definizione. Il progetto vuole essere un punto di forza e una visione di speranza in questo periodo di crisi; questa forza e questa capacità di mutua assistenza saranno mobilitate al servizio di tutti.

Il contesto

Smart rileva un calo dell’attività dei suoi soci che va dal 10% registrato a febbraio fino al 75% di riduzione prevista in aprile. Questo equivale a oltre 90.000 giornate lavorative perse da diverse migliaia di lavoratori in tutta la comunità Smart. Di fronte a questa crisi di dimensioni e natura senza precedenti, Smart vuole lanciare un ambizioso sistema di solidarietà: il “Plan Corona”.

Il Piano intende da un lato offrire una risposta alle attività che vengono cancellate in seguito alla crisi (misure di sostegno), dall’altro sviluppare azioni per promuovere una ripresa post-crisi (misure di stimolo alla ripresa).

Misure di sostegno

Smart intende definire forme di risarcimento per tutti i soci che hanno subito la cancellazione delle loro attività a causa dell’emergenza Covid-19.

Questo riguarderà le attività, gestite da Smart e cancellate, che risultano da contratti conclusi oppure da una documentata trattativa commerciale, anche se il relativo contratto non è stato ancora concluso. Smart definirà forme di risarcimento anche dei costi giustificati già sostenuti e relativi alle attività cancellate a causa dell’emergenza sanitaria. Ulteriori azioni sono allo studio in favore delle attività di quei soci che risiedono nelle zone maggiormente colpite dai contagi.

Nello stesso tempo Smart continuerà ad informare i propri soci rispetto alle misure di sostegno offerte dai vari Governi nazionali e a porre in essere, in collaborazione con i propri partners, azioni di lobby a livello locale, nazionale ed europeo affinché le politiche pubbliche non dimentichino le fasce più deboli e meno rappresentate della popolazione e dei lavoratori. Nessuno deve essere dimenticato.

Misure di stimolo alla ripresa

Smart intende offrire anche un supporto per la ripresa dell’attività economica. Questo si tradurrà in meccanismi di anticipazione finanziaria, finalizzati a sostenere gli sforzi per la ripresa delle attività (investimenti in attrezzature, marketing, etc.), e in iniziative di formazione rivolte innanzitutto ai responsabili delle attività.

Principi guida

Il fattore comune a tutte queste iniziative sarà il rispetto dei principi di solidarietà e di mutualismo. Altre misure sono allo studio per facilitare l’assistenza reciproca e le forme di mutuo aiuto tra i soci. Verranno anche create le condizioni affinché il Piano possa essere rafforzato operativamente ed economicamente da chiunque abbia interesse e capacità di farlo: istituzioni pubbliche e private, partners, committenti, singoli individui.

Smart vuole impegnarsi in un’ampia riflessione collettiva su nuovi modelli economici, commerciali, redistributivi, oltre che su una tutela dei lavoratori che vada oltre il loro inquadramento contrattuale : insieme possiamo cogliere l’opportunità di disegnare soluzioni e politiche concrete ispirate ai principi di cooperazione e solidarietà.

Le misure sopra menzionate non sono ancora oggetto di attuazione operativa, e la loro ampiezza sarà limitata da un lato dalle risorse disponibili, dall’altro dalla entità della crisi. I dettagli del piano saranno chiariti nelle prossime settimane. Nel frattempo incoraggiamo tutti i soci, i partners, i clienti, le organizzazioni e le persone interessate all’ecosistema Smart a seguire lo sviluppo di questo Piano sul blog kronik.smart.coop .

Stay home. Save people. Protect workers.
Insieme siamo più forti.